Vestito Giallo - Minigonneesantaugusta.com - Manuela Gisel Altoè - foto Renato Zanette Fotografo

“Tu sei ciò che pensi di essere”

Ciao bella gente,
Tu sei quel che pensi di essere” è una frase che dice molto senza dire nulla.

Questa frase è una delle mie massime preferite, tanto che mi sono fatta fare la cover del cellulare con questa scritta, presso Foto Turchetto a Vittorio Veneto.Questa massima vale anche per l’abbigliamento, tu vesti per ciò che credi di essere. Quindi l’abito fa il Monaco.

Se vuoi approfondire leggi questo articolo su Sublimia.it.

Vestito Giallo - Minigonneesantaugusta.com - Manuela Gisel Altoè - foto Renato Zanette Fotografo

Intendo con quest’articolo soffermarmi sull’importanza che ha l’abbigliamento verso noi stessi e verso gli altri. Spesso le persone che non credono molto in loro stesse, fanno fatica a prendersi cura della propria immagine o lo fanno mantenendo un outfit sommesso. Viceversa, certe volte quando si ha un appuntamento di lavoro o privato importante, si cerca di mettere un abito che sia impeccabile per sentirsi più sicuri. Una cosa è certa però, se si crede nel proprio lavoro, curare i particolari della propria immagine aiuta tantissimo. Quando personalmente ho trovato la mia strada a livello professionale,  ho cercato il più possibile un outfit rappresentativo di ciò che ero, volevo che il mio abito fosse la mia seconda pelle.
Consiglio di approfondire leggendo “I nostri vestiti: un altro modo di esprimerci” su lamentemeravigliosa.it.

Con questo outfit voglio oggi rappresentare il mio stato d’animo. Questo abito giallo e nero di Elisabetta Franchi  porta colori nuovi, segno di novità e cambiamento. Sobrio ma nello stesso tempo giovane. Potrebbe essere interessante anche portato con una sneakers nera che lo rende meno impegnativo. Io comunque ho scelto un abbinamento più elegante e classico con il decoltè di Nero Giardini, elegante ma confortevole. La borsa Elisabetta Franchi pur essendo sobria, viene rallegrata con il piccolo accessorio gioiello color beige. Io trovo che la dimensione della borsetta sia impeccabile, ne troppo grande, ne troppo piccola. Gli occhiali sono di Vuarnet Sunglasses, che essendo molto sportivi sdrammatizzano il look.

Dove si possono acquistare a Vittorio Veneto, i capi che indosso?

L’abito e la borsetta Elisabetta Franchi si trovano al negozio Glamour in Viale della Vittoria, vicino a Piazza Del Popolo.
Il decoltè Nero Giardini si trova da Calzature Paludetti Michele in località San Giacomo di Veglia, Via S.Antonio da Padova 19.
Gli occhiali Vuarnet Sunglasses si trovano da Ottica Piccin in via Manin 146 in località Salsa.

Qual’è la nostra opinione di noi stessi? Seriamente intendo, non la versione di questo pensiero che diamo agli altri, ma quella che abbiamo noi nel nostro intimo. Se noi crediamo di non essere capaci, non lo saremo mai, intendo in qualsiasi campo. Se però nel nostro intimo decidiamo di ESSERE CAPACI e di farcela, dobbiamo mettere in conto di dover affrontare una serie di ostacoli prima di riuscire nel nostro intento . Ricordiamoci anche che gli ostacoli si incontrano quando ci si prova a realizzare i nostri sogni. l’outfit lancia dei segnali molto forti su quanto noi crediamo in noi stessi e su quanto ciò che facciamo nella vita ci rappresenti veramente. Siamo convinti o no di ciò che facciamo  e di come viviamo i nostri sogni?

A proposito di sogni, leggi anche L’importanza di inseguire i propri sogni dal sito photographerofdreams.com

Buona vita e buon shopping.


FOTO DI RENATO ZANETTE FOTOGRAFO